vaccinateli, ecco i sintomi” –

Must Try

L’allerta lanciata da Raffaele Falsaperla, primario dell’unità operativa pediatrica del San Marco. I particolari

CATANIA – “Nelle ultime ore la situazione pandemica pediatrica si sta modificando con un incremento significativo di accessi al pronto soccorso di bambini”.

Sono le parole di Raffaele Falsaperla, primario dell’unità operativa complessa del San Marco di Catania. Si tratta di un reparto di eccellenza che assiste i più piccoli, anche quando si trovano in condizioni particolari.

L’incremento

Subito dopo Ferragosto, il reparto guidato da Falsaperla ha registrato un “incremento significativo – spiega a LiveSicilia – sono più che raddoppiati i ricoveri di bambini”.

I dati confermano il trend già illustrato dall’Istituto superiore di sanità, ma soprattutto, c’è uno studio (LEGGI) secondo cui i bambini sarebbero “più contagiosi”.

I più piccoli avrebbero un tasso di trasmissione del covid-19 più alto degli adolescenti. In particolare tra i 4 e gli 8 anni la contagiosità aumenterebbe del 40%. A questo si aggiunge che, nei più piccoli, “l’incubazione è ridotta”, sottolinea Falsaperla.

I sintomi

I bambini contagiati hanno sintomi simil influenzali. Quando compaiono difficoltà respiratorie e stati febbrili, scatta la corsa in ospedale. Alcuni sono nati da madri positive. I contagi dei bambini si propagano anche perché raramente vengono sottoposti a tampone.

Raffaele Falsaperla lancia un appello: “Spero parta presto la vaccinazione di tutti i bambini dai 3 anni in su”.

1 Commenti

Condividi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest Recipes

More Recipes Like This