Primarie Bologna, il padre di Lucia Borgonzoni sostiene Lepore

Must Try

Giambattista Borgonzoni e Matteo Lepore

Giambattista Borgonzoni, architetto e padre della pi nota Lucia Borgonzoni, sottosegretaria alla Cultura, sponsorizza Matteo Lepore in vista delle primarie del 20 giugno. Borgonzoni gi in passato aveva fatto rumore sostenendo il centrosinistra anche in occasione di elezioni contro la figlia, come le ultime elezioni regionali del 2020. giusta una premessa – scrive Borgonzoni sul sito Cantiere Bologna — Sia Matteo Lepore sia Isabella Conti hanno dato ottime prove nei ruoli di assessore del Comune di Bologna e di sindaca di San Lazzaro. Quindi riproporre per la Conti il tema di un’eventuale discriminazione di genere sarebbe pretestuoso: ha chiari titoli e carattere per la contesa. Semmai la querelle giusta in tanti altri casi; basta pensare alle donne Pd relegate in compiti secondari.

L’appoggio a Lepore

In merito alla citt Borgonzoni dice: La cara Bologna ben governata dal secondo dopoguerra nella sua complessiva vettorialit, con fasi di altissima qualit dagli anni ‘50 ai ‘70, come riconobbe la stampa internazionale. E infine: Se oggi dovessi scegliere il candidato Pd sulla base dei programmi sarei imbarazzato; in Lepore e Conti c’ la stoffa del riformismo bolognese che ha radici nelle amministrazioni progressiste del dopoguerra, ma anche nel socialismo antico di Andrea Costa, che nel 1914 port alla elezione di Francesco Zanardi, il “sindaco del pane”. Per le Primarie scelgo il candidato Lepore, con l’opzione che qualora prevalga Conti Matteo si metta al servizio di Isabella, e viceversa, con lealt. Ci per conservare ai progressisti, nelle elezioni del prossimo ottobre, l’amministrazione della nostra cara e rossa Bologna.

17 giugno 2021 (modifica il 17 giugno 2021 | 16:00)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest Recipes

More Recipes Like This