Femminicidio a Roma: uccide la moglie, appresso va dall’avvocato, chiama la polizia e confessa

Must Try

Femminicidio a Roma: una donna è stata uccisa a colpi di arma da fuoco in un appartamento di via Mascagni, in zona Salario, domenica 19 giugno.

La polizia ha fermato un uomo sospettato di essere l’autore dell’omicidio. 

Femminicidio a Roma: il marito della donna ha confessato

La vittima aveva 72 anni. L’uomo fermato è il marito, 76 anni.

Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, il giorno dopo avere ucciso la moglie l’uomo è andato dal suo avvocato e ha contattato le forze dell’ordine per confessare il delitto.  

Roma, uccide la moglie e confessa

Una vicina di casa a Repubblica ha raccontato: “Era una coppia riservata: mai un litigio, erano sempre insieme – afferma -. Per quanto mi riguarda non ho sentito alcuno sparo”.

La figlia della coppia, arrivata sul posto, si è sentita male. 

Femminicidio a Roma, nel 2022 sono oltre quaranta

Sempre oggi a Filottrano (Ancona) un uomo si è impiccato dopo aver colpito a martellate in testa la moglie. 

La precedente vittima di femminicidio era stata Donatella Miccoli, 38 anni, uccisa a coltellate a letto, del cui omicidio è accusato il marito. 

Solo sei giorni fa nella campagna di Castelfranco Emilia (Modena), erano state ammazzate Gabriela Trandafir, 47 anni, e la figlia Renata, 22 anni. di nuovo in quel caso l’indagato per omicidio è il marito della donna. 

Il 15 giugno è stata la volta di Filomena Galeone, clinico di 61 anni, uccisa con trenta coltellate dal figlio  nel loro appartamento nel cuore di Napoli.

Nei primi sei mesi del 2022 sono 42 i femminicidi, uno ogni quattro giorni.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest Recipes

More Recipes Like This