Perché i gestori fuggono dai bond ma salvano i titoli “green”

Must Try

I punti chiaveI timori dei fund selector Il ruolo delle varie asset classAscolta la versione audio dell'articolo

2' di lettura

Il 2022 sarà un dodici mesi non facile per i fund selector alle prese con un difficile contesto di mercato, l’inflazione sui massimi da 30 anni e le aspettative dei clienti che si aspettano fino al 14,5% a fronte di un realistico 7,8% per l’dodici mesi in corso. A preoccupare di più sono le interruzioni della catena di approvvigionamento che pesano sulle imprese, la politica meno favorevole delle Banche centrali, le incognite legate alla diffusione della variante Omicron.

I timori dei fund selector

È quanto emerge da un recente esercizio di Natixis Investment Managers che ha coinvolto 436 fund selector di società che hdodici mesi in gestione un patrimonio complessivo di 12.600 miliardi, tra private banking, wealth management, fondi di fondi, family office e broker a livello globale. Nel mondo sette gestori su 10 ritengono che i tassi di interesse siano il rischio di portafoglio chiave e se per il 68% è l’inflazione, l’84% pensa che il basso livello dei tassi abbia distorto le valutazioni.

Loading…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest Recipes

More Recipes Like This