Pmi e banche, rischio stretta creditizia per chi snobberà i criteri green

Must Try

I punti chiaveUn nuovo indicatoreLa potenziale stretta creditiziaL’Osservatorio del Sole 24 OreAscolta la versione audio dell'articolo

3' di lettura

Dalle chiacchiere green ai fatti. Che si concretizzeranno in dati e informazioni. Sono quelli che le aziende dovranno fornire alle banche se vorranno accedere ai finanziamenti. Dal prossimo anno, la sostenibilità si trasformerà da ragione per pochi iniziati, a tema caldo per imprenditori, banchieri, authority di vigilanza e, di riflesso, per gli investitori. Le banche, in particolare, dovranno individuo molto attente quando presteranno denaro per attività non allineate alla classificazione green (la cosiddetta tassonomia) approvata nel 2020 dal Parlamento europeo.

Un nuovo indicatore

C’è infatti un nuovo indicatore, richiesto dagli organismi di vigilanza europei (Eba e Bce), che diventerà un elemento chiave nella valutazione delle banche: è il Green asset ratio (Gar). Si calcola mettendo al denominatore le attività totali della singola banca e al numeratore soltanto quelle allineate alla normativa sulla sostenibilità.

Loading…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest Recipes

More Recipes Like This