La febbre, il cuore che si ferma due volte: l’ultima notte di Emma. La mamma: «Diteci perché è morta»

Must Try

La febbre alta che non scendeva, la corsa in ospedale con mamma e pap, il ricovero in rianimazione, il quadro clinico che peggiora in modo repentino e il cuoricino che per due volte si ferma e che alla seconda smette di battere per sempre, nonostante medici e paramedici abbiano tentato per cinquanta minuti.

Una comunit sotto choc

San Benedetto del Tronto, Ascoli Piceno, sconvolta per la morte della piccola Emma di Carlantonio, due anni e mezzo, mancata alle prime ore di venerd all’ospedale pediatrico Salesi di Ancona dove era stata portata la sera prima, verso le 20, dai genitori. Mamma e pap sono disperati e chiedono di conoscere la verit attraverso l’autopsia che hanno sollecitato, di dare un senso ad una tragedia che segner per sempre le loro esistenze. I medici al momento ipotizzano una leucemia fulminante ma non si esclude nemmeno un’infezione che non ha dato scampo alla piccola paziente. La bambina, che qualche settimana fa aveva contratto il Covid come alcuni familiari, da una settimana era uscita dall’isolamento perch negativa. A quanto risulta era seguita dai medici del Salesi che di recente le avevano diagnosticato una sorta di infezione ematica che comportava una serie di visite di controllo.

Il peggioramento e il dramma

Gioved il persistente stato febbrile ha preoccupato pap Matteo e mamma Sofia che si sono messi in contatto con l’ospedale e poi lo hanno raggiunto con il cuore in gola, lontani comunque dall’immaginare che quelle erano le ultime ore di vita della loro amata creaturina. Il primo arresto cardiaco arrivato nella notte, alle 1.30, poi superato grazie al tempestivo intervento dei medici, quindi un secondo alle 3, a seguito del quale Emma stata dichiarata morta dopo un’ora circa.

La dedica della mamma

Toccante il post Facebook di mamma Sofia Paolini, molto conosciuta a San Benedetto. Amore mio grande te ne sei andata. Spero di essere stata una mamma brava, giocherellona e pazza come lo eri tu. Ti amo vita mia, sole mio, come faccio adesso senza di te. La tua mamma per sempre. E ancora: L’amore della sua mamma, ti amo infinitamente”l’ultimo messaggio social. E sono stati tantissimi, quasi un migliaio, gli utenti che hanno lasciato un messaggio di vicinanza e cordoglio a mamma Sofia, anche genitori che non la conoscevano ma che hanno voluto stringersi a lei con qualche parola di conforto in questo terribile momento. Una tragedia che non solo di una famiglia ma di un’intera comunit. Una tragedia che ora vuole delle risposte, quelle che solo l’autopsia potr fornire. Esame che potrebbe essere disposto a breve.

La newsletter del Corriere di Bologna

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Bologna e dell’Emilia-Romagna iscriviti gratis alla newsletter del Corriere di Bologna. Arriva tutti i giorni direttamente nella tua casella di posta alle 12. Basta cliccare qui.

19 febbraio 2022 (modifica il 19 febbraio 2022 | 10:35)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest Recipes

More Recipes Like This