Catania, la tragedia a scuola: oggi l’ultimo saluto alla dodicenne

Must Try

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia rivolge il suo grazie ai genitori per il sì alla donazione degli organi.

L’ultimo abbraccio alla dodicenne, colpita da arresto cardicircolatorio avvenuto mentre era a scuola e poi dichiarata morta al Garibaldi Nesima, sarà oggi a Butera, in provincia di Caltanissetta, nella chiesa di San Rocco. I funerali saranno lontani da Catania, dove la giovanissima ragazza frequentava la scuola media Cavour. 

I genitori hanno autorizzato l’espianto degli organi. E a loro è arrivato il grazie del presidente della Regione Veneto Luca Zaia. All’ospedale di Padova infatti è stato trapiantato il cuore della piccola. E tra poco faranno la stessa cosa con uno dei suoi reni. ”Il primo pensiero va alla generosità dellapiccola Bianca e dei suoi genitori. Il secondo all’efficienza ancora una volta dimostrata dal sistema trapianti del Veneto, pronto a scattare come un orologio svizzero quando c’è da tramutare una tragedia in una prospettiva di vita. Non si può che provare orgoglio e gratitudine – aggiunge Zaia – per la generosità dei donatori e per la capacità della nostra macchina trapiantistica di cogliere al volo ogni possibilità”.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti

Condividi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest Recipes

More Recipes Like This