Haiti: uccisi in una sparatoria due giornalisti locali

Must Try

Due giornalisti haitiani sono stati assassinati giovedi’ da una banda che opera in una zona alla periferia della capitale del Paese caraibico, Port-au-Prince. I giornalisti sono stati uccisi nel corso di una sparatoria, mentre un terzo collega che stava con loro è riuscito a scappare. Si tratta di Amady John Wesley e Wilkens Louissaint, che lavoravano per media locali. I due sono stati assassinati nel quartiere Laboule 12 della capitale, poco dopo aver intervistato un boss criminale della zona conosciuto con il soprannome di ‘Ti Makak’. Il terzo giornalista si è salvato quando un’altra banda criminale rivale è giunta sul posto e ha aperto il fuoco. Secondo i media locali, testimoni oculari affermano che dopo l’assassinio i banditi hanno bruciato i corpi delle due vittime.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest Recipes

More Recipes Like This