Incidente, Natale di sangue: Niscemi sotto choc FOTO

Must Try

I tre ragazzi morti, un quarto lotta in ospedale. Le parole del sindaco

NISCEMI – Incidente e tragedia, tre ragazzi tra 16 e 20 anni morti, un quarto che è stato ricoverato in gravissime condizioni. Il Comune di Niscemi è sotto choc. LEGGI LE PRIME RICOSTRUZIONI DELL’IMPATTO

LEGGI ANCHE – 18ENNE LOTTA TRA LA VITA E LA MORTE

La dinamica

Dovevano trascorrere la notte di Natale in campagna di amici, come da tradizione, e invece, quella che doveva essere una festa, si è trasformata in una tragedia. A bordo di una Citroen C3 erano appena usciti dal loro paese, Niscemi, e stavano percorrendo la Sp11 quando all’altezza di bivio Paradisa, il più grande di loro, alla guida del mezzo, ha perso il controllo schiantandosi contro un muro.

Le vittime

Gaetano Parisi, 20 anni, Rosario Quinci, 18 anni e Alessandro Cirrone, 16 anni, sono morti sul colpo. I loro corpi sbalzati dal veicolo a seguito dell’urto violentissimo. L’altro giovane, 17 anni, unico superstite, lotta tra la vita e la morte al reparto di Rianimazione dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. Il diciassettenne, che nell’urto ha riportato un grave trauma cranico, è in neuroprotezione e monitorato costantemente dai medici che nelle prossime ore valuteranno se sottoporlo o meno a intervento neurochirurgico.

Città sotto choc

A Niscemi la notizia della morte dei tre ragazzi ha sconvolto tutti. “Oggi per noi tutti doveva essere un giorno di festa – ha detto il sindaco di Niscemi Massimiliano Conti – e invece la nostra comunità è stata colpita da un profondo dolore. Una tragedia che ha sconvolto tre famiglie. Questa mattina ho visto il dolore immenso dei genitori, dei familiari, degli amici. A loro voglio esprimere tutta la mia vicinanza e annunciare che disporrò il lutto cittadino nel giorno dei funerali non appena ci sarà comunicata la data”. (ANSA). Y9C-SR 2021-12-25 16:35

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest Recipes

More Recipes Like This