Esplosione in Sierra Leone, l’anestesista modenese Stefano De Julis aiuta gli ustionati

Must Try

Il medico modenese Stefano De Julis

Da Modena alla capitale della Sierra Leone per prestare soccorso ai cinquecento feriti, per lo pi ustionati, coinvolti nello scoppio di un’autocisterna piena di carburante avvenuta qualche giorno fa a Freetown. Nella task force italiana partita alla volta del piccolo Stato africano occidentale c’ anche il dottor Stefano De Julis, anestesista-rianimatore dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena, strutturato dell’Anestesia e Rianimazione 1 del Policlinico diretta dal professor Massimo Girardis. Il gruppo composto da due chirurghi plastici, due rianimatori e due operatori del Dipartimento di Protezione civile.

Una decisione presa istintivamente

Ho preso questa decisione quasi istintivamente, c’ stato poco tempo – spiega il dottore De Julis, classe 1984, originario di Corridonia, Macerata -la spinta stata data dalla volont di aiutare i colleghi in difficolt, che normalmente lavorano in condizioni di precariet e di povert e che gi nel 2014 avevano affrontato la gravissima emergenza Ebola. Una missione resa possibile anche grazie ai colleghi di De Julis che si sono resi disponibili a coprire i suoi turni e questo estremamente significativo e importante per me e per tutto il Servizio commenta il medico, assunto di ruolo nel 2019. Sull’esperienza che lo aspetta fa sapere: Intendo cos restituire idealmente quello che noi come Servizio abbiamo ricevuto l’anno scorso con l’emergenza Covid, con colleghi anestesisti esterni all’azienda che sono venuti a darci spontaneamente un sostegno, a coprire alcuni turni anche solo per farci tirare il fiato. Un bagaglio ricco, quello del camice bianco 37enne. Ci che porto con me l’esperienza di anestesia di chirurgia addominale maggiore dei trapianti e gestione di pazienti critici anche in shock settico, di cui Modena centro eccellenza per terapia e diagnosi – spiega – Gli ustionati sono infatti a rischio di infezioni gravi e shock settico. Con cosa mi aspetto di tornare indietro? Con tanti sorrisi, spero.

I complimenti della Regione

A commentare sui social la notizia anche l’assessore alla salute della Regione Emilia-Romagna, Raffaele Donini. Orgogliosi di poter contribuire con un nostro professionista e orgogliosi anche dei colleghi del dottor De Julis, che si sono resi subito disponibili a coprire tutti i suoi turni – il post – Bravissimo lui a dare disponibilit (sar assegnato all’ospedale di Emergency, uno dei tre della capitale), e bravi anche i colleghi animati da quella che sentono come una vera e propria missione di gruppo.

La newsletter del Corriere di Bologna

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Bologna e dell’Emilia-Romagna iscriviti gratis alla newsletter del Corriere di Bologna. Arriva tutti i giorni direttamente nella tua casella di posta alle 12. Basta cliccare qui.

15 novembre 2021 (modifica il 15 novembre 2021 | 17:00)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest Recipes

More Recipes Like This