Covid, coppia non vaccinata in ospedale a Bologna: il marito è molto grave

Must Try

Lui ricoverato in terapia intensiva in una condizione “molto grave”; lei invece nel reparto di media intensit per i pazienti affetti da Coronavirus, ma dovrebbe essere dimessa in poche ore. I due sono sposati, sono soggetti fragili con qualche patologia pregressa ma soprattutto non sono vaccinati contro la Covid-19. Nutrono molte perplessit nel sottoporsi alla profilassi vaccinale, spiega Il Resto del Carlino dando la notizia, che oggi viene confermata anche da fonti interne all’Azienda sanitaria bolognese. Il figlio invece, che sta bene, ha deciso di fare di testa (e di istinto) proprio, completando il ciclo vaccinale con doppia dose. Oggi lo stato di salute della moglie migliorato e in queste ore dovrebbe essere dimessa, il marito invece, per il momento resta in condizioni molto serie e per questo tenuto sotto stretta osservazione all’ospedale Maggiore con prognosi riservata.

I positivi in ospedale

Sono dodici al momento (dato del 4 novembre) le persone ricoverate nelle terapie intensive degli ospedali bolognesi. In tutta la regione Emilia-Romagna invece se ne contano 38, con 297 pazienti positivi negli altri reparti meno gravi. Intanto continua la campagna di vaccinazione. Mercoled a vaccinarsi con la prima dose sono stati in 94, 699 con la seconda mentre 1.280 con la terza. Di queste ultime 609 sono state somministrate agli over 80, le restanti invece agli over 60 e 70 (iniziate marted). Dal 29 ottobre a ieri sono state in tutto 1.308 prime dosi (22 over 80), 4.618 seconde (104), mentre il terzo richiamo ha riguardato un totale di 9.447 cittadini (6.777 ultra ottantenni).

La campagna vaccinale

Dal 22 al 28 del mese scorso il decremento di prime (2.279) e seconde (5.767) dosi, con una fortissima crescita invece del terzo dosaggio (11.011 di cui 8.962 agli over 80). Scuole. Insomma la copertura vaccinale continua con numeri importanti: a ieri 727.657 le prime vaccinazioni e 675.048 le seconde dosi somministrate, alle quali si aggiungono 31.912 terze dosi, per un totale di 1.434.617 vaccini. Il direttore generale dell’Ausl, Paolo Bordon, ha confermato che se i dati rimarranno stabili non verranno aperti al momento nuovi hub, bens ridimensionati.

La newsletter del Corriere di Bologna

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Bologna e dell’Emilia-Romagna iscriviti gratis alla newsletter del Corriere di Bologna. Arriva tutti i giorni direttamente nella tua casella di posta alle 12. Basta cliccare qui.

5 novembre 2021 (modifica il 5 novembre 2021 | 17:47)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest Recipes

More Recipes Like This