«Ciao, sono Christine e cerco lavoro senza Green Pass»: la chat per trovare impiego senza restrizioni

Must Try

Uno degli annunci sulla chat

Buongiorno a tutti, sono Christine abito in provincia di Modena, ho 49 cerco lavoro SENZA PASS, come babysitter, dog sitter, commessa, segretaria, aiuto cucina. Salve, mi chiamo Giuseppe sono in cerca di lavoro con alloggio libero di respirare e altre restrizioni contro i diritti umani, come custode, guardiano, aiuto cuoco con esperienza manutenzione varie, pulizie, orto, disponibile a spostarmi in altre regioni. Christine e Giuseppe sono soltanto due degli oltre 2.500 utenti iscritti al gruppo Liberi di lavorare Emilia-Romagna, una delle nuove chat diventante di tendenza su Telegram, l’applicazione di messaggistica diventata ormai il luogo privilegiato per comunicare tra chi si oppone alle restrizioni e al vaccino. passata una settimana da quando la certificazione verde diventata obbligatoria anche per lavorare, sia nel pubblico sia nel privato e cos, di pari passo all’aumento dei tamponi per ottenere il Green Pass e all’incremento dei certificati di malattia per restare a casa dal lavoro; ora sono arrivate anche le bacheche virtuali che pullulano di annunci di lavoro per aggirare la certificazione.

Il gruppo nasce per chi non accetta di essere inoculato

Un altro annuncioQuesto canale nasce dall’esigenza per chi non possiede il “passaggio verde” di trovare e offrire un lavoro a chi non accetta di essere inoculato si legge nella descrizione del gruppo Liberi di lavorare che al momento conta quasi 18.000 iscritti e dal quale si pu poi accedere a una ventina di sottogruppi, uno per ogni regione. All’interno di queste chat fioccano sia offerte di lavoro sia annunci da parte di persone che, non avendo il Green Pass, oggi sono rimaste senza una professione e dunque cercano qualcosa da fare per guadagnare comunque senza essere obbligati al vaccino o a frequenti tamponi. Nella chat emiliano-romagnola sono tanti gli annunci di badanti o di insegnanti che hanno perso il lavoro e che ora cercano nuovi acquirenti. La famiglia per la quale lavoravo mi ha lasciata a casa perch senza vaccino. Cerco lavoro come badante, disposta a tamponarmi, scrive Pamela sulla chat, mettendo davanti al proprio messaggio un pallino rosso, simbolo di essere alla ricerca di un lavoro. Pallino verde invece significa offerta di lavoro.

Gli annunci

Leggendo gli annunci e l’andamento delle discussioni sul gruppo si notano gi alcune tendenze. Ci sono utenti che hanno il Green Pass (e magari sono pure vaccinati) che semplicemente usano la chat per cercare lavoro, vedendo nel gruppo una seria opportunit per trovare un’occupazione magari dopo un lungo periodo di crisi dovuto anche alla pandemia. C’ perfino chi vende galline da allevamento, a Piacenza. Chiaramente, gli annunci pi gettonati sono quelli di lavoro da remoto: Basta schiavit dalla tessera verde. Diventa autonomo anche tu lavorando da casa! Opportunit lavorativa in smart working per azienda di servizi come segnalatore di rete. richiesta capacit organizzativa e gestionale, un pc e un collegamento a internet, scrive un utente promuovendo la proposta della sua azienda. Un’altra offre la possibilit di lavorare da casa con prodotti largamente conosciuti e di ottima qualit. Per donne e ragazze che vorrebbero arrotondare le proprie entrate e ricevere per se gratuitamente prodotti di bellezza.

Lavoro in linea con i principi della Costituzione

Il rischio che si tratti dell’ennesima truffa ai danni di chi ha perso il lavoro e nutre speranze di trovare un’alternativa dietro l’angolo. I gruppi Telegram seguono delle regole ben precise, come quella di non poter pubblicare pi di un annuncio al giorno a patto che…non si paghi. Diamo la possibilit di postare su pi gruppi alle persone che fanno donazioni. Chi non d’accordo con le regole si pu tranquillamente cancellare dal gruppo, scrivono gli amministratori, che in alto alla chat hanno fissato un conto su PayPal che invita gli iscritti a fare donazioni per sostenere il gruppo. Abbiamo creato Liberi di Lavorare in un momento storico particolare, per dare la possibilit dove necessita, di offrire e di cercare un lavoro in linea con i principi sanciti nella Costituzione, si legge nel testo di PayPal che invita a fare una donazione.

La newsletter del Corriere di Bologna

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Bologna e dell’Emilia-Romagna iscriviti gratis alla newsletter del Corriere di Bologna. Arriva tutti i giorni direttamente nella tua casella di posta alle 12. Basta cliccare qui.

21 ottobre 2021 (modifica il 21 ottobre 2021 | 19:24)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest Recipes

More Recipes Like This